Ma che vita è?

Un titolo efficace, tra l’altro mi sono accorto che i primi 3 articoli hanno tutti come titolo una domanda, bene! E non saranno i soli ad averne una, ho sempre domande da farmi, come tutti del resto. Ad alcune riusciamo a rispondere, ad altre dobbiamo arrenderci. Ci sono domande che a volte è meglio non porsi, senza pensare ai quesiti della vita, come Chi sono? Chi siamo? Esiste Dio? Esiste il Santo Graal e dov’è il tesoro dei Templari, dov è sto tesorooooo e quello di One Piece? Oppure il Governatore è davvero morto? (The Walking Dead).

roberto-giacobbo-e-i-templari-dov-e-il-tesoro

Domande a cui probabilmente non troveremo giustamente mai risposta. Ma non sono quest’ultime quelle che mi fanno impazzire e dannare l’anima, ma sono domande più reali, più concrete. Troverò mai il lavoro che mi piace? (Già fermarsi a “troverò un lavoro” basterebbe) Riuscirò a realizzarmi nella vita? Porterò a conclusione un mio progetto, un mio sogno? A queste domande proprio non riesco a rispondere.

E’ vero sono ancora giovane, ma se non inizi adesso, quando inizi a farti queste domande? Capisco, nella vita può succedere di tutto (quante volte l’abbiamo sentito dire?!), un po’ come in un derby (Bergomi e Caressa style). Ma se inizio troppo tardi a farmi queste domande magari è troppo tardi per dare delle risposte perché ormai ciò che è fatto è fatto. Credo che ognuno debba fare nella vita ciò che meglio sa fare e vuole fare e non fermarsi a ciò che deve fare. Non sarebbe stupendo se ognuno facesse ciò che sa fare meglio? Provate ad immaginare…..

Avremmo dei dottori che davvero vogliono salvare delle vite, avremmo dei banchieri che sanno svolgere il loro lavoro aiutando le famiglie a fare la scelta migliore, dei politici che non si intascano i soldi dei cittadini ma aiutano il paese a crescere e migliorare. Perché non posso fare quello che voglio? Tra l’altro non sto dicendo che ozio sul divano tutta la vita, sto dicendo “Ehi, io vorrei fare questo, sai dicono anche che potrei farcela, chiedo una possibilità!”. E a volte mi chiedo ma che vita e’?

pensare troppo fa male

La vita è una sola e una soltanto, perché devo limitarmi, perché devo essere limitato? Queste sono domande che mi attanagliano da mattina a sera, a volte non riesco a dormire e sto alzato a pensare su come e cosa fare per non rimanere nell’oblio, oscurato dalla mia stessa ombra. Mi do da fare, cerco in tutti i modi di evadere e di dire la mia, su ogni cosa. Ma a volte sembra che tutto ciò non basta e non basterà mai e l’unico pensiero che mi viene in mente è un proverbio che recita: “chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane” ma nello stesso tempo mi viene in mento un antico proverbio cinese che dice: “Devi sapere cosa vuoi altrimenti devi prendere cosa viene”. Questi sono i due lati della medaglia, arrendersi o insistere.

E francamente non riesco e credo non ci riuscirò mai ad arrendermi e credetemi non è sempre un  pregio, a volte bisognerebbe dire basta. A volte bisognerebbe fermarsi a pensare e fare un bilancio di cosa stai facendo e dire okay stop, cosi non si può andare avanti. Ma è anche vero ( e qui si torna ovviamente a quanto detto prima) che abbiamo una sola occasione, una vita sola, milioni di miliardi di variabili e dobbiamo cercare di vincere questa sfida. Dobbiamo vincere, non voglio avere rimpianti e Max Pezzali aveva ragione “Nessun Rimpianto” ( certo lui parlava d’amore, di una ragazza etc) ma è questo lo spirito giusto.

Io con questo discorso sto tralasciando una moltitudine di cose, ossia la famiglia, gli amici, l’amore e mi sto concentrando sulla mera soddisfazione personale che credo che sia comunque importante, molto importante. Va anche detto che poi durante il proprio percorso possono succedere talmente tante cose da farti cambiare obiettivo, da portarti su un’altra strada ma comunque cambia poco, nuova strada, nuovo target e quindi nuovo voglia di fare e di vincere.

HomerSimpsonDoh Tutti hanno un obiettivo, che sia esso “Stare in pace con me stesso”, oppure “Vivere una vita tranquilla”, “La pace nel mondo” o “Uccidere Osama Bin Laden” (Doh, già fatto! Almeno cosi dicono, *ndf) oppure ancora “Crescere in campo giornalistico e dar vita a OverNewsMagazine”.

Spero che tutti quelli che leggeranno questo post riusciranno a ritrovarsi in quanto scritto e spero che riescano nel proprio sogno/obiettivo. Per gli altri che non lo leggono, dai sono buono “Coca-Cola e Pop-Corn per tutti, offrono i Partiti Italiani, coi nostri soldi” 😉

Un saluto

Fabio”Doppiaeffe”Fagnani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...