Lavorare in Radio

Quanto tempo è passato dall’ultimo articolo? Qualcosa come 2 mesi, bene! Il titolo parla chiaro, vorrei spiegare un po’ la mia esperienza lavorativa in radio, precisamente sto lavorando per Project Radio 3.0, una web radio.

Non è facile partire da zero ed immergerti tutto d’un botto nel mondo radiofonico, per quanto amatoriale possa essere, con un tuo programma, meno male che non conduco da solo ma in coppia (con il regista componiamo un trio).

Aria fritta7

L’interazione, la sinergia, il tempismo e il ritmo sono le qualità principali che servono per lavorare in un duo, oltre ovviamente a delle buone doti comunicative che devono sempre essere presenti altrimenti non puoi fare radio. Un consiglio che ho sentito spesso è “essere se stessi” sembra banale ma è vero, è cosi.

Il nostro programma sia chiama Aria Fritta ed  è evidentemente un programma comico, cerchiamo notizie strane, a volte definite trash e le commentiamo nel modo più naturale al mondo, come se fossimo al bar, la cosa ovviamente è facilitata dal fatto che io e il mio “socio” ci conosciamo e siamo amici anche fuori dalla radio e quindi ci viene naturale essere noi stessi. Certamente non si deve dimenticare che si parla ad un microfono e dall’altra parte ci sono delle persone che ti ascoltano e quindi bisogna mantenere un ritmo alto, bisogna essere spigliati e ogni tanto buttarsi.

ariafrittasfondo

Non si arriva mai li senza un pezzo di carta preparato, cerchiamo le notizie prima delle puntate (anzi, le cerca lui) e poi una volta sintetizzate si va “on air” commentando la notizia, il problema è quando il mondo non ti fornisce materiale. Si dice che la mamma degli scemi, degli idioti, degli stolti, degli stupidi e via dicendo, sia sempre incinta, ma non è del tutto vero a volte non partoriscono queste madri e noi ci ritroviamo senza “cazzate” di cui parlare e che si fa in questi momenti di magra? Ci si reinventa o portando delle rubriche simpatiche o portando delle notizie, cosiddette, “evergreen”, ossia sempreverdi. Sempre sulla cresta dell’onda.

Sono ancora alle prime armi, chiariamo, non mi permetterei di insegnare nulla a nessuno, anzi vi invito ad ascoltare le nostre puntate e darci un feedback sul nostro lavoro. E’ fondamentale avere delle opinioni, delle critiche (COSTRUTTIVE) sul proprio lavoro, quindi vi lascio qui sotto tutte le info.

Facebook: Project Radio 3.0 

Facebook: Aria Fritta

Youtube: Aria Fritta – qui trovate le puntate video

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...